“Un Perdiqua sospeso”

Riprendiamo l’antica pratica napoletana del “caffè sospeso”.
Loghini-Grest-per-sito-2016Si usava nei bar di Napoli, quando una persona era particolarmente felice perché aveva qualcosa da festeggiare oppure perché aveva iniziato bene la giornata, beveva un caffè e ne pagava due, per chi sarebbe venuto dopo e non poteva pagarselo.

Era un caffè offerto ….. all’umanità. Di tanto in tanto qualcuno si affacciava alla porta e chiedeva se c’era “un caffè sospeso”…. e spesso riceveva in cambio anche un sorriso.

E proprio da questa filosofia del caffè sospeso, forma di mutuo sostegno di una miriade di persone sparse su tutto il territorio nazionale,  che “Si Teverola Onlus” coglie il  suggerimento, e  lancia  l’iniziativa “Un Perdiqua sospeso” per sostenere le  famiglie con una situazione economica piuttosto critica e, allo stesso tempo, permettere ai bimbi di poter frequentare l’Oratorio Estivo 2016  “Perdiqua”  prossimo evento che la  Chiesa S.Giovanni Evangelista di Teverola sta  organizzando.

L’invito è esteso a tutte le associazioni, istituzioni, imprese e singoli cittadini,  basta versare una quota agli organizzatori, per regalare a un bimbo una settimana di merenda,  musica, giochi d’acqua e quant’altro può donargli un po’ di felicità.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...